F
Aggiungimi su Facebook Seguimi su Twitter Seguimi su Instagram Segui il Canale Youtube Seguimi su Bloglovin
Shopping Shopping Shopping Seguimi su Instagram Shopping Tutorial Smalto Semipermanente Shopping

martedì 19 novembre 2013

TUTORIAL: Smalto gel Semipermanente: come applicarlo e come rimuoverlo.

Lavorando nel settore spesso mi inviate molte email in cui mi chiedete consigli su smalti, semipermanenti, gel e ricostruzione delle unghie. Cerco sempre di rispondere a tutte voi anche se, tramite frasi non è semplicissimo e l'ideale sarebbero video e foto.
Ecco perchè Domenica scorsa, dopo aver portato a casa tutto l'occorrente per togliere il semipermanente e rifarlo, mi è venuta l'idea e mi sono detta "perchè non far vedere direttamente tramite foto e didascalie come utilizzare lo smalto semipermanente?" Detto fatto, ho proposto l'idea sulla pagina Facebook e in tantissime vi siete dimostrate interessate all'idea.
Troverete quindi foto e descrizioni dettagliate di seguito.

DRITTE E CHIARIMENTI SUL SEMIPERMANENTE
Ma prima di cominciare, vi do delle dritte base per il semipermanente:

- Il gel semipermanente è chiamato anche "smalto semipermanente", si, ma ha bisogno della lampada UV per catalizzare. Non asciuga all'aria!
- Alcuni semipermanenti catalizzano anche nella lampada LED, ma non tutti. Quindi se avete una lampada LED, assicuratevi di acquistare un semipermanente che catalizzi anche in quel tipo di lampada! (I semipermanenti Unghie Mania che utilizzo io sono compatibili con entrambi i tipi di lampada).
- A questo punto tengo molto e spero che tutte voi lo leggiate bene, il semipermanente nasce per non rovinare le unghie con la lima, cosa che, a lungo andare, fanno il gel e l'acrilico da ricostruzione. Un buon semipermanente DEVE essere soak off, ovvero deve essere un prodotto che si scioglie con il suo particolare solvente, abolite fin da subito i semipermanenti che non si sciolgono. Quelli si possono rimuovere solo con la lima e a lungo andare la rovinano!
- Lo smalto Semipermanente non rovina l'unghia, proprio perchè per essere rimosso non necessita della lima.
- Un buon Smalto Semipermanente dura dalle due alle tre settimane.
- Lo smalto Semipermanente, può essere portato per mesi e mesi di seguito. L'unghia non respira, e dire "non lo faccio così le unghie respirano" è sbagliato. Le unghie, così come i capelli, sono annessi cutanei composti di cellule morte in quanto vive solo alla matrice da cui si nutrono. Ciò che vi si applica sopra non può far alcun danno se è un buon prodotto.
(Continua a leggere per il tutorial)



L'OCCORRENTE



Cosa occorre per applicare lo smalto semipermanente?
 Passo dopo passo, ecco una lista completa di ciò che vi serve per applicare il semipermanente. Troverete di seguito anche i link diretti all'e-shop Unghie Mania.
In alternativa, cliccando qui troverete in vendita il kit completo (dalla lampada ai colori) in offerta a 118€!

- Lampada UV 36wt (anche LED se il semipermanente è compatibile);
- Base semipemanente;
- Colore semipermanente;
- Top Coat semipermanente;
- Cleanser per semipermanente (attenzione, se usate quello per il gel classico potrebbe opacizzare il lavoro! Consiglio di usare quello apposito, che è più delicato);
- Pads;
- Remover per semipermanente;
- Tronchesine;
- Mattoncino (buffer);
- Lima 180/180;
- Foil;
- Colla per Foil.




I PASSAGGI PER L'APPLICAZIONE

1. Comincia a fare la classica manicure, lima l'unghia e dalle la forma che preferisci
2. Applica il "Cuticle Remover" (questo prodotto è un acido particolare che scioglie le cuticole in pochi secondi) sulle cuticole e dopo pochi secondi, con lo spingi cuticole, rimuovile. Se in qualche punto ce ne sono ancora, toglile con le tronchesine.


3. Opacizza le unghie con il mattoncino (buffer) al fine di rimuovere lo strato grasso dell'unghia.
4. Applica la base del Semipermanente su tutte le unghie, facendo una passata molto tirata e poi fai catalizzare il lampada per 120 secondi.


5. Dopo aver lasciato catalizzare in lampada la base, passa il colore che preferisci sull'unghia e ripeti il procedimento.
6. Per avere un colore più uniforme, ripeti la passata di colore una seconda volta e lascia catalizzare di nuovo per 120 secondi.


Adesso, se non vuoi decorare l'unghia o aggiungere glitter sopra per illuminare il colore, passa al punto 12.

7. Ora che abbiamo un colore uniforme sull'unghia, possiamo cominciare a glitterlarla e decorarla. Prendiamo un semipermanente glitterato e stendiamolo sull'unghia esattamente come abbiamo fatto per il colore. Se vogliamo un glitterato più intenso, faremo due passate tirate, se lo vogliamo normale, basterà una passata normale. Anche queste passate, andranno catalizzate in lampada per 120 secondi ciascuna.



Se non vuoi decorarla ulteriormente, passa al punto 12.

Adesso siamo pronte per decorare l'unghia come preferiamo. In questo caso, vi mostrerò l'applicazione dei foil!

8. Sgrassiamo l'unghia con il cleanser per togliere la dispersione del Top Coat (che, per intenderci, è quando l'unghia dopo essere uscita dalla lampada è appiccicosa. Mi raccomando, questo passaggio non va fatto sempre ma solo dopo aver catalizzato il lucido!).
9. Stendiamo la colla per foil su tutte le unghie e aspettiamo che l'effetto violaceo scompaia, segno che la colla è pronta all'utilizzo.


10. Applichiamo il foil sulle unghie e premiamo (aiutandoci anche con le unghie) affinchè aderisca su tutta l'unghia.
11. Quando siamo certi che il foil si sia attaccato, rimuoviamolo. La stampa del vostro foil sarà rimasta sull'unghia, proprio come un trasferello!


12. Non ci resta che lucidare l'unghia con il Top Coat. Stendiamo una passata corposa e lasciamola catalizzare in lampada per 120 secondi.
13. Una volta che anche il Top Coat è catalizzato, prendiamo il Cleanser ed un pad e passiamolo sull'unghia per togliere la dispersione del gel (come ho scritto sopra, l'effetto "appiccicoso").



14. Passa l'olio cuticole su eventuali pellicine e cuticole e rimuovilo dopo pochi secondi con un pad o una fazzoletto.
15. Et Voilà! Le unghie sono pronte. E, a meno che tu non stia perennemente a stuzzicarle, dureranno anche fino a 3 settimane!



LA RIMOZIONE

Come scrivevo all'inizio del post, è bene assicurarsi che lo Smalto Semipermanente che acquistiamo sia Soak Off, ovvero che sia un prodotto che si scioglie e che non vada limato per essere rimosso.
Ecco i passaggi per rimuovere uno Smalto Gel!

1. Prendi i pads e imbevili di remover.
2. Applicali sulle unghie e avvolgi intorno a dito e unghie la carta d'alluminio.


3. Aspetta 10 minuti e poi comincia a rimuoverli, l'unghia apparirà come nella figura 3.
4. Prendi lo spingicuticole o un bastoncino d'arancio e spingi delicatamente il prodotto, che si rimuoverà con estrema facilità perchè già sciolto.


23 commenti:

  1. Vale hai scritto una guida utilissima! Mi hai fatto venirenvoglia di provarlo in rosa chiaro/trasparente..sbagliando, credevo che l'unghia respirasse meno..ma se non respira proprio, corro a cercare un posto a Genova dove lo facciano bene :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vai tranquilla! Se usano un buon prodotto non puoi che rimanere soddisfatta :D

      Elimina
  2. Fantastico questo post!
    Molto dettagliato e anche con delle foto che spiegano benissimo il procedimento :)

    http://elimakeup0005.blogspot.it/

    RispondiElimina
  3. Ottimo tutorial, molto dettagliato! :)

    RispondiElimina
  4. Molto bello questo post. Ottimo tutorial!
    Alessia
    THECHILICOOL
    FACEBOOK
    Video outfit YOUTUBE
    Kiss

    RispondiElimina
  5. utilissimo!!
    http://sissascorner.blogspot.it/2013/11/leggere-tra-le-righe.html

    RispondiElimina
  6. Sono sicura che combinerei un pasticcio..meglio lasciar fare a chi lo fa per mestiere!
    Win $100 to spend on Choies!!
    Follow me on Cosa Mi Metto???

    RispondiElimina
  7. Che bel post Vale, immagino il lavoro impiegato per scriverlo...ma il risultato è ottimo! :)

    NEW OUTFIT POST ON WWW.LEFREAKS.COM

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh si, ma essendo il mio settore l'ho scritto di getto :) praticamente ripeto queste cose milioni di volte al giorno! :D

      Elimina
  8. Post utilissimo anche se, per il momento, non l'ho mai tolto da sola..ma sempre l'estetista :D

    RispondiElimina
  9. Ottimi consigli :) Magari prima o poi mi decido anch'io ad usare lo smalto semipermanente!

    Kaleidoscopic Mirror

    RispondiElimina
  10. ciaoooo potresti fare un post con tip e semipermante...perchè mi si staccano sempre!!!! gentilissima e brava

    RispondiElimina
  11. Ciao, se uso il gel base?? Va bene comunque??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Assolutamente no, è un prodotto completamente diverso e poi non di scioglie. Se fai semipermanente devi usare solo prodotti di quel tipo! Diverso il discorso se parliamo di ricostruzione unghie con colore semipermanente, ma comunque non credo sia il tuo caso.

      Elimina
  12. Ciao, volevo chiederti come usare i semipermanenti sulla ricostruzione in gel, se va bene sigillare con il gel per ricostruzione di chiusura o se serve comunque il top coat e se in questo caso per la rimozione del semipermanente posso usare la lima. Grazie mille

    RispondiElimina
  13. Ciao, volevo chiederti una informazione, io ho passato il buffer sulla superficie delle unghie, messo il primer lasciato asciugae all'aria, poi ho messo la base asciugata sotto la lampada..senza sgrassare la base clme mi hanno detto, quando metto il colore mi si ritira, non resta dve lo metto...mi potresti aiutare?
    Grazie

    RispondiElimina
  14. Ciao ragazze, io volevo una informazione.
    A me hanno detto che per essere veramente precisi serve necessariamente fare un corso di ricostruzione perché ci sono moltissimi rischi legati al cattivo uso degli strumenti (tra cui infezioni, funghi, batteri, oltre che risultati pessimi).
    Mi hanno indicato il corso di Annacademy.it, qualcuna di voi lo ha già fatto o ne ha sentito magari parlare e sa dirmi qualcosa in merito?

    RispondiElimina
  15. Salve,io faccio il semipermanete da sola e spesso togliendo lo strato "appiccicoso" si toglie anche il top coat,lasciando delle bolle,appunto dove il semipermanente viene tolto,potete dirmi se il problema è dovuto ai prodotti o a qualche errore durante il procedimento

    RispondiElimina
  16. Salve io uso il coat base va bn come base x il semipermante

    RispondiElimina