F
Aggiungimi su Facebook Seguimi su Twitter Seguimi su Instagram Segui il Canale Youtube Seguimi su Bloglovin

sabato 28 luglio 2018

Guida di Viaggio: tutti i miei consigli per l'isola di Zante in Grecia!

Se dovessi descrivere Zante in una sola parola userei questa: colori.
Colori meravigliosi, incredibili, che solo la natura può creare così perfetti e quasi surreali, quasi impossibile credere che siano reali.
Era questo ciò che pensavo prima di partire per Zante: immaginavo un bellissimo mare, ma quando vedevo in foto i colori del mare così accesi e incredibili ero convinta di fosse l'aiuto di qualche filtro. Finchè.. Finchè non li ho visti davvero, stavolta con i miei occhi!
La mia vacanza nella bellissima e selvaggia Zante è durata meno di quanto avrei voluto, e la mia settimana è finita senza che me ne accorgessi, ma non vedevo l'ora di parlarvene e darvi i miei consigli, come avevo fatto due anni fa per l'isola di Rodi (cliccando QUI potrete leggere la mia guida di viaggio per l'isola di Rodi in Grecia).
Zante è tanto mare, tanti colori, tanto buon cibo, tante stradine selvagge, tante rocce e tante grotte, un'isola tutta da girare grazie al fatto che è relativamente piccola, da scoprire.
Non sono una persona che ama la vacanza di solo mare, e non posso non dire che a Zante ci sia molto da visitare: se infatti cercate un'isola greca dove ci sia tanto da visitare a livello di paesini non fa per voi, ma come dicevo poche righe più in alto, io solitamente prediligo vacanze che abbiano sia la parte del mare, sia la parte da visitare. Eppure a Zante nonostante ci sia poco da vedere al di fuori del mare, non ho sentito la mancanza di questo fattore, perchè le meravigliose spiagge e i meravigliosi colori che ho visto in quest'isola hanno saputo compensare alla perfezione questa "mancanza"!
Iniziamo? Ecco la mia guida di viaggio per l'isola di Zante in Grecia!





L'alloggio: dove? 
Una domanda che mi avete fatto in molti è "Dove hai alloggiato?". Abbiamo scelto di alloggiare in uno Studios a Vasilikos, una zona molto tranquilla che online era consigliata per coppie. Il nostro studios si chiamava "Blue Horizon" ed effettivamente era in una zona tranquillissima, dove s'incontrava solo qualche taverna e qualche piccolo market, ci siamo trovati bene perchè era vicina a molte delle spiagge principali da visitare e vicino ad Argassi (10 minuti in macchina), dove potete trovare molti negozietti di souvenir, ristorantini e pub con musica adatti anche alle coppie, più tranquilli rispetto a Laganas (che tutti ci hanno sconsigliato e vi sconsiglio a mia volta, a meno che non stiate cercando una vacanza molto movimentata!). Tornando indietro, rifarei la stessa scelta per l'alloggio, o al massimo alloggerei ad Argassi, anche se li è scomodo il parcheggio, praticamente inesistente.



Il mezzo di trasporto: macchina, motorino o quad? 
Noi abbiamo scelto la macchina, e a mio avviso abbiamo fatto la miglior scelta! Zante non è un'isola particolarmente grande, ma molto selvaggia: per questo motivo le sue strade sono piene di curve, di salite e discese, e la notte non c'è illuminazione. Per come la vedo io, la scelta migliore che possiate fare è quella di affittare un'auto. Se doveste comunque scegliere di affittare un motorino, vi sconsiglio vivamente le basse cilindrate, sarebbe tosta affrontare tutte le salite che troverete girando per l'isola! Noi abbiamo affittato la macchina su RentalCars, dove ci siamo trovati molto bene.

LE SPIAGGE

Zante scarseggia di paesini da visitare, questo ormai lo abbiamo appurato. Ma a livello di spiagge, c'è un mondo da scoprire! Noi abbiamo visitato tutte le principali, rimarrete totalmente meravigliati dai colori di alcune di queste, posso assicurarvelo! I costi di 2 lettini e 1 ombrellone? Difficilmente supereranno gli 8€ totali, a meno che capitiate in alcune spiagge che vi offriranno la scelta: lettini normali, lettini di legno o addirittura veri e propri letti per due da spiaggia!

La spiaggia del Relitto
Non potrei cominciare altrimenti: la spiaggia del relitto è l'icona di Zante, e addirittura una delle spiagge più fotografate del mondo. Famosa per il suo relitto, che è li dagli anni '80 e trasportava un carico clandestino di tabacco prima di arenarsi nel tentativo di nascondersi dalle guardie Greche. Vi aspettavate una storia diversa, vero? Anche io!
Eppure ha comunque molto fascino, e rimarrete estasiati dal colore dell'acqua di questa caletta. A me ha ricordato il colore del mio cocktail preferito, il Miami Ice Tea, e non esagero quando vi dico che è davvero così azzurra.. Un colore così meraviglioso e accecante che vi farà domandare: come è possibile?
Navagio Beach è raggiungibile solamente via mare, quindi dovrete necessariamente fare un'escursione per vederla e farvi un bagno in quel mare azzurrissimo! Ma delle escursioni, ve ne parlerò più giù sempre in questo post.
Potete però vedere il panorama dall'alto (forse più bello della spiaggia stessa) e fare foto meravigliose raggiungendo il panorama in macchina: la strada non è poca, ma ne vale la pena. Noi da Vasilikos ci abbiamo messo più di un'ora!


Porto Zoro
Una lingua di spiaggia dalla sabbia fina e morbidissima, dall'acqua cristallina, attrezzata di lettini ed ombrelloni non a pagamento, che ha una particolarità: chi la visita diventa verde!
No, scherzo, o meglio: vedrete accanto a voi persone verdi su corpo e viso, e vi chiederete.. Ma che cosa hanno fatto?
Vi do subito la risposta, senza che dobbiate arrivarci da soli come è successo a me. In questa spiaggia, in fondo, tra le grandi rocce che troverete alla vostra destra, si è creata una piccola SPA naturale. Infatti c'è dell'argilla naturale che potete ricavare dalle rocce e di cui potrete cospargervi. Particolare per questo motivo, Porto Zoro è una spiaggia tranquilla, perfetta se volete riprendervi da giorni di escursioni in totale relax.




Banana Beach
Banana Beach è una spiaggia molto grande, dove il mare non ha sicuramente colori meravigliosi, ma è di un trasparente limpidissimo. Musica in sottofondo e vari tipi di lettini, dai classici, per passare alle prime file con dei lettini in legno con materassino incorporato, e per chi vuole sentirsi come a casa, nel vero senso della parola, se si arriva presto ci si possono accaparrare i "letti" per due in prima fila. La spiaggia vicina ha inoltre molti giochi d'acqua, quindi se cercate relax ma anche un po' di divertimento, vi basterà fare una breve passeggiata sulla riva per arrivare alla spiaggia accanto e divertirvi con qualche gioco!

Xigia Beach
Una delle spiagge più fotografate di Zante, famosa per essere circondata da rocce e per sembrare una piccola caletta dai colori stupendi. Questa spiaggia ha un'alta concentrazione di zolfo, provieniente da una sorgente sulfurea. Per questo motivo sentirete durante la vostra permanenza odore di zolfo, ma a differenza di quanto in molti sostengono, è un odore leggero e sopportabile, che non rovinerà assolutamente la vostra permanenza in questa spiaggia.
Xigia Beach è piccolissima, per questo motivo conta pochissimi lettini ed ombrelloni, quindi se volete accaparrarvene uno vi consiglio di non arrivare in spiaggia oltre le 9,30 del mattino. La spiaggia si riempirà tantissimo, ed i turisti si appostano con i teli in ogni spazio libero, quindi se cercate una spiaggia tranquilla vi consiglio Xigia solo per una breve sosta, un bagno in mare e qualche foto, sopratutto vista dall'alto!



Markris Gialos
Si trova poco dopo Xigia Beach, è una spiaggia situata anche in questo caso al centro di due rocce, ma dalle dimensioni decisamente più generose. Markris Gialos è una delle spiagge che mi sono piaciute di più a Zante: qui troverete un mare verde acqua meraviglioso che sembra cambiare tonalità e sfumarsi dall'azzurro al verdino se sposterete lo sguardo dall'estremità destra a quella sinistra della spiaggia, e qualche piccola grotta nella quale accedere a nuoto.



Gerakas Beach
Famosa per essere una delle spiagge di Zante dove un gran numero di tartarughe Caretta Caretta decidono di depositare le loro uova, infatti questa spiaggia non è accessibile nè prima dell'alba, nè dopo il tramonto. La spiaggia è attrezzata e ben distribuita, l'acqua trasparente e pulitissima, e poco fuori ci sono taverne nelle quali pranzare e un gran parcheggio. Inoltre potrete vedere l'area recintata nella quale sono indicate le zone in cui sotto la sabbia ci sono le uova delle tartarughe, e se osserverete bene sulla sabbia la mattina presto.. Vedrete le impronte delle tartarughine che sono già uscite!



Porto Limnionas
Una spiaggia tra le più nascoste di Zante, selvaggia ma bellissima. Porto Limnionas si raggiunge salendo in cima e recandosi prima nell'entroterra dell'isola, per poi riscendere e vederla improvvisamente affiorare tra le montagne in tutta la sua bellezza. La spiaggia è piccolissima, non sarà più larga di 5 metri, ma è stata attrezzata un'alternativa tra le rocce, dove sono stati inseriti lettini ed ombrelloni su più piani, fino ad arrivare all'acqua del mare tramite la quale potrete accedere solo con molta attenzione tuffandovi da degli scogli lisci. Non aspettatevi la classica spiaggia, ma vale la pena visitarla per la sua particolarità ed i bellissimi colori, anche qui vi sono grotte da raggiungere a nuoto. Vi consiglio di non arrivare oltre le 10 del mattino, potreste non trovare lettini disponibili (non ce ne sono molti visto lo spazio limitato!) e dovervi accontentare di passare la giornata sugli scogli.

 



...e infine Spiaggia del Relitto, Blue Caves, Marathonisi (l'isola delle tartarughe), Keri Caves... Potete raggiungerle tramite escursioni in barca! Ecco come.


ESCURSIONI IN BARCA


Come spiegavo, alcune spiagge, grotte e isolette di Zante sono raggiungibili solo ed esclusivamente via mare, e quindi tramite escursioni in barca. Ecco i miei consigli

Keri Caves e isola Marathonisi
Le Grotte di Keri e l'isola di Marathonisi sono vicinissime tra loro, quindi solitamente si usa fare un'escursione unica nella quale si visitano entrambe. Per questa escursione, dovrete recarvi al porto di Keri, dove ci sono molti noleggiatori di barche.
Noi ci siamo affidati a "Captain's Rent a Boat", lo potete trovare facilmente, è esattamente di fronte al porto. Qui potrete affittare una barchetta per conto vostro o partecipare ad un tour di tre ore con un totale di 6 persone a bordo più il conducente.
Se avete intenzione di fare solamente una visita senza bagni o tuffi potreste affittare la vostra barchetta privata, lanciare l'ancora per potervi fare un bagno non è facile, in quanto il fondale è molto roccioso e per i non esperti potrebbe diventare un problema godersi davvero l'escursione.

Se invece avete intenzione di "godervi" anche il mare delle Keri Caves e di Marathonisi tuffandovi e facendovi qualche bagno, vi consiglio l'opzione con il conducente (20€ a persona), che nelle tre ore di escursione si fermerà più volte per farvi tuffare e visitare le spiaggette, entrando anche nelle grotte per farvele visitare dall'interno. E, inoltre, il conducente ha abbastanza esperienza per potervi far vedere qualche tartaruga come ha fatto con noi, a largo abbiamo visto una bellissima Caretta Caretta!




Blue Caves e La Spiaggia del Relitto 
Anche per queste due tappe, è solito fare un'escursione unica della durata sempre di 3 ore, nelle quali potrete vedere entrambe e tuffarvi, entrando nelle grotte blu e tuffandovi nell'acqua meravigliosa della spiaggia del Relitto.
Noi abbiamo preso la barca per l'escursione dal porto di Agios Nikolas, una barca più grande della precedente escursione dove eravamo circa 20 passeggeri, pagando 15€ a persona. Ci sono anche barche più grandi con più persone, ma non più piccole di quella che abbiamo preso noi.
Essendo già ad Agios Nikolas vi consiglio dopo l'escursione di proseguire con il vostro mezzo di trasporto per vedere il panorama della Spiaggia del Relitto dall'alto, sarete già a buon punto con la strada e vi converrà fare tutto nella stessa giornata viste le distanze!





I RISTORANTI CHE ABBIAMO PROVATO A ZANTE

Il cibo... Che dire! In Grecia si mangia benissimo e si spende pochissimo, noi abbiamo speso sempre al massimo 30€ in due, se non 25€, mangiando meravigliosamente. Ecco una lista dei ristoranti che mi sono piaciuti di più!

Porto Mela
Se volete mangiare in riva al mare, con vista sulla spiaggia dove ci sono le uova di tartaruga e magari essere così fortunati da vederne una, dovete assolutamente andare a mangiare da Porto Mela!
La strada per arrivarci non è delle migliori, è sterrata, tra discese, salite e curve strette, ma il gioco vale la candela.. Appena arriverete vi verrà servito pane caldo appena sfornato con la tipica salsa di pomodoro, aglio e origano per comporre delle buonissime bruschette. I prezzi sono irrisori, e a cena dopo il tramonto vi verrà portata una candela sul tavolo per una cena rilassante e romantica. Qui ho mangiato una Moussaka fantastica!

Olè Olè Restaurant
Un giardino immerso nel verde, Olè Olè si trova ad Agios Sostis, non lontano da Keri, atmosfera piacevole, proprietario gentile e un menù talmente vasto da perdere almeno 15 minuti per leggerlo tutto!
Abbiamo provato la carne ed il pesce, entrambi squisiti. Se avete con voi i vostri figli, c'è anche un'area giochi nel quale lasciarli divertire.

Ethnic 
Una chicca dall'arredamento studiato e curato, tra lucine a led, casse di limoni sparse tra le panche, cuscini decorati.. Insomma, l'arredamento vagamente etnico c'è tutto!
Si trova ad Argassi, e a noi è piaciuto molto!

Stathmos
Non potete non visitare Zakyntos Town, e quindi perchè non fermarsi anche a cena?
Noi abbiamo scelto di provare il ristorante Stathmos, che non si trova nelle vie principali ma a pochi passi in più in una via più tranquilla, con i tavolini fuori, la vista ed i rumori del porto in lontananza e tanti gattini tra i tavoli (dovrete abituarvi, perchè i gatti saranno vostri fedelissimi amici ad ogni pranzo/cena, ovunque andrete!). Buonissimo il pesce!

Zorbas Taverna
Zorbas è ad Argassi, è una taverna tipica con un menù da perderci la testa, e dei piatti giganti! Quando ho ordinato il mio piatto ed è arrivato al tavolo, ero convinta di aver letto male il menu e di non essermi accorta che era un piatto per due, mentre invece era proprio per una persona!
Prezzi bassi e anche qui gentilezza e cortesia da vendere. Piccola particolarità: la cucina è a vista!

Selene
Questa taverna si trova ad Agios Leon, pochissimi Kilometri dalla spiaggia Porto Limnioas, per questo motivo vi consiglio la sosta qui quando andrete a visitare questa spiaggia. Condotta da una famiglia, vi sembrerà di mangiare in una delle nostre trattorie, dove tutto è casareccio, i piatti estremamente semplici e senza fronzoli, ma squisiti! E' stato uno dei posti migliori dove abbiamo pranzato!




QUALCHE ALTRA FOTO..






1 commento:

  1. Zante, tutta da scoprire! Foto meravigliose, ritraggono in pieno la bellezza del mare :D

    Nuovo post sul mio blog, passa a trovarmi!
    Soffice come una nuvola

    RispondiElimina